Il primo sito web in Italia sul femminismo e le sue degenerazioni

Affonda il Titanic femminista

Le femministe vogliono far credere che ai tempi del Titanic il patriarcato opprimeva le donne. Nella realtà, quando nel 1912 il Titanic affondò fra i ghiacci, gli uomini si sacrificarono al grido di “prima le donne ed i bambini”. Morirono più uomini e bambini che donne, morirono più uomini in 1a classe che donne in ultima classe:

I giornali celebrarono il grande gesto di cavalleria maschile:

1800 ARE LOST IN OCEAN . . . Report is That Most of Saved are Women And Children Indicating Chivalry On Part of Adult Male Passengers

Ma già allora, prima del femminismo, c’erano proto-odiatrici di uomini chiamate “suffragette” che tentarono di sminuire il gesto eroico come dovuto, disgustando tutti e venendo riprese dalla stampa:

As one of the suffragettes put the case, by natural law women and children should be saved first, the children because childhood is sacred, and the women because they are so necessary to the race that they cannot be spared. Another said: ‘It must be admitted that the lives of women are more useful to the race than the lives of men.”

(New York Times, April 19, 1912)

SUFFRAGETTES DENY CHIVALRY ON TITANIC

“Women first” Is the Universal Rule, says Sylvia Pankhurst, and This Is No Exception

SACRIFICE IS SCOFFED AT

Jangling Note Disgusts English Nation, Proud of the Way Men Died.   (New York Times, April 20, 1912)

In base alla stupidaggine sessista-razzista delle suffragette (“sacrificarsi per le donne è dovuto perché sono necessarie alla razza”) le donne in menopausa avrebbero dovuto colare a picco. Invece gli uomini salvarono tutte le donne.

Solo il sig. J. Bruce Ismay rifiutò di cedere il posto ad una donna, si salvò, e venne additato come un mostro.   Quando invece nel 1955 Rosa Parks, una donna nera, rifiutò di cedere il posto sul bus riservato ai bianchi, venne considerata come un’eroina dei diritti civili. Le discriminazioni basate sulla razza sono considerate ingiuste, quelle basate sul genere sono considerate giuste.

*   *   *

Questa strana morale si è concretizzata nel 2007, quando la nave Sea Diamond stava affondando nelle calde acque dell’Egeo. La signorina Strilchuck, vedendo uomini che indossavano giubbotti di salvataggio e dimenticando che le donne hanno conquistato la parità, pretese di averli per se ed i suoi amici. Al loro rifiuto li colpì a tradimento impossessandosi di due salvagenti (fonte).

In sostanza le femministe pretendono la parità, ma contemporaneamente pretendono anche i privilegi concessi alle donne dalla cavalleria maschile. Il ridicolo di questa ideologia venne colto dal poeta Clark Mc Adams già ai tempi del Titanic:

“Votes for women!”
Was the cry,
Reaching upward to the Sky.
Crashing glass
And flashing eye-
“Votes for Women!”
Was the cry.

“Boats for women!”
Was the Cry.
When the brave
Were come to die.
When the end
Was drawing nigh-
“Boats for women!”
Was the cry.”

Number of View :1387

Comments are closed.