Category Archives: Barzellette femministe

Barzellette femministe Violenza femminista

Bugie, schifose bugie, e balle femministe

Associazioni femministe italiane stanno diffondendo una statistica totalmente falsa, finalizzata a sminuire il problema degli uomini vittime di calunnie femministe ed ad ingigantire quello delle donne stuprate:

 

L’autrice di questo grafico, la sig. Beaulieu, una che si auto-definisce “semi-psicotica”, richiesta di fornire le fonti dei dati, ha risposto che:

«For those of you who have asked, here is the background on the stats we used:

  • Some reports suggest that only 5-25% of rapes are reported to authorities. Other suggest that close to half are reported. We assumed 10%, which is dramatic, but possible.
  • Of the rapes that are reported, approximately 9 are prosecuted.
  • Of the prosecuted, 5 result in felony convictions. This is across the board for all felony prosecutions, not just rape.
  • Assuming that 2% of reported rapes are false and a 10% reporting rate, the graphic assumes that 2 of 1000 rapes are falsely reported (assuming a rape can’t be falsely reported unless it’s reported in the first place)»

Quindi:

  • L’autrice del grafico ammette che il dato secondo cui solo il 10% degli stupri vengono denunciati è stato «assunto» a caso solo perché «drammatico»!
  • Il numero degli stupri denunciati ed arrivati a processo nel grafico non corrisponde nemmeno ai dati sui quali il grafico dovrebbe essere basato!
  • Poco male, tanto tutti i dati sono privi di fonte e forse inventati.

Tale spazzatura femminista che attacca ed offende gli uomini, specialmente quelli vittime di calunnie femministe,  è stata ripresa dalla giornalista italiana Valentina Spotti di Giornalettismo: viene da chiedersi il perché del fallimento nel verificare la veridicità di quanto pubblicato, in base alle elementari regole del giornalismo e della matematica.

Il propagandare femminismo e dati falsi contro gli uomini può danneggiare la causa delle donne che vorrebbero lavorare con serietà e competenza, senza odiare gli uomini.   Per una discussione seria si veda:

http://blog.bennettandbennett.com/2013/01/lies-damn-lies-and-infographics.html

http://www.cotwa.info/2013/01/the-enliven-projects-truth-about-false.html

Number of View :1319
Barzellette femministe

Bersani: “serve una legge contro la transfobia”

Marrazzo approva.  I bambini “pensate prima all’affido condiviso”.

Number of View :2210
Barzellette femministe

La libreria femminista

L’odio di genere è una forma di disturbo mentale che esisteva già prima del femminismo.  Nel 1912 la sig.ra Kaissavow rifiutava di avere libri scritti da uomini.

Number of View :1331
Barzellette femministe

Babbomat

Number of View :1857
Barzellette femministe

Governo femminista

Number of View :1408
Barzellette femministe

Questa è una libreria femminista

Non c’è nessuna sezione di umorismo!!!

Number of View :1521
Barzellette femministe

Non è uno scherzo, è una corda. Non metterci il collo

Un papà racconta che i suoi figli sono stati portati in un centro “anti-violenza” caduto nel  femminismo.  Per liberarli vuole andare a spiegare che è tutto un disguido.

Temiamo che, purtroppo, non è un disguido.

Temiamo che, purtroppo, questo papà verrà falsamente accusato di violenza.

Temiamo che, purtroppo, i suoi figli possano subire l’alienazione genitoriale.

È totalmente inutile e pericoloso provare a ragionare con chi è motivata solo dall’odio contro gli uomini, con chi disprezza il diritto dei bambini ad avere un papà, con chi vede o vuole vedere uomini violenti ovunque, con chi nega che l’alienazione genitoriale è un abuso sull’infanzia.

L’unica soluzione, qualora un bambino venga rapito mediante false accuse, è chiedere la chiusura di tutti i centri caduti nel femminismo, chiedere milioni di Euro di danno morali e materiali quando le false accuse sono cadute, denunciare per calunnia e maltrattamento su minore, chiedere la radiazione delle loro avvocate, denunciarle pubblicamente come pedo-criminali.

 

Number of View :2541
Barzellette femministe Spot

Viva la fika svedese

Wikipedia informa che la fika è un’istituzione sociale in Svezia.

Ha un significato dalle connotazioni ambigue e può indicare una pausa di lavoro, ma anche andare ad un appuntamento.

Ma il significato principale è prendere un caffè con i colleghi, gli amici o la famiglia.

Sebbene la fika possa implicare “prendersi una pausa dal lavoro”, spesso in questo caso si usa il termine, più enfatico, fikapaus (pausa caffè) ofikarast (break per la fika); le parole kaffepaus e kafferast vengono usati come sinonimi.

Se siete rimasti delusi, pensate alla faccia di chi cerca su google “fika sicula” e si ritrova su un sito web femminista!

 

Number of View :3090
Barzellette femministe

Fidatevi di me, sono una femminista

Un bambino va dal padre e gli chiede: “Papà come si fa a capire che una femminista mente?”

Il padre ci pensa un momento e poi risponde: “Quando le labbra si muovono”

“Papà, è vero che le femministe dicono bugie per levare il papà ai bambini? Una femminista dice mai la verità?”.

Il padre ci pensa due momenti e poi risponde: “Sì. Pur di levare il suo papà ad un bambino, una femminista è capace di qualunque cosa”.

Number of View :1102
Barzellette femministe

Ridiamoci sopra

Alle celebrazioni per i 50 anni della Liberazione della Donna, una vecchietta mostra il cartello “grazie femminismo per la mia felice giovinezza”.

Una funzionaria la ferma “Sorella, achtung! Si capisce che quando eri giovane il femminismo non aveva ancora distrutto la famiglia”.

La vecchietta risponde: “È proprio per questo che sono grata”.

Number of View :1321