Coppia lesbica picchia a morte bambino di 4 anni: “Non diceva Papà”

Johannesburg – Bambino di 4 anni, è stato brutalmente percosso, e ucciso, per essersi rifiutato di chiamare la compagna della madre, “papà”.

Lydia Nkomo, e sua figlia Aletta Lesiba, entrambe commesse (nere) nel negozio di proprietà della coppia (bianca), hanno riferito di aver visto la compagna della madre biologica scagliarsi violentemente contro il bambino dopo la richiesta, ed il conseguente rifiuto dello stesso, di chiamare la donna, papà.

Entrambe le commesse hanno testimoniato d’aver visto la compagna della madre picchiare violentemente il bambino sotto gli occhi della madre naturale, senza che questa sia minimamente intervenuta per proteggerlo.

Al bambino sono state riscontrate lesioni di tale entità, da esse paragonate a quelle causate dalla caduta da un secondo piano di un edificio.
http://www.mg.co.za/articlePage.aspx?articleid=267420&area=/breaking_news/breaking_news__national/#
Trad. da The Star
newspaper del 23/03/2006

[Foto liberamente reperita sul web e NON legata alla notizia]

Number of View :24326 Share
Questa voce è stata pubblicata in Documenti. Contrassegna il permalink.

66 risposte a Coppia lesbica picchia a morte bambino di 4 anni: “Non diceva Papà”

  1. fabiana scrive:

    che schifo……………..!!!!!!!!!!!!

  2. enzo '79 scrive:

    Fanno veramente SCHIFO e questo a dire pochissimo,adesso si meriterebbero di rimanere in una cella piccolissima…A VITA,e senza nessuna comunicazione esterna…… Lasciate stare i bambini!!!!!!!!!!!!!

  3. jaura scrive:

    L’unica regola è che i bambini debbano vivere con presone amorevoli, non c’entra il sesso, non c’entra la parentela, non c’entra niente……. I figli ci vengono affidati per crescerli, ma non sono i nostri, non ci appartengono. Sono fiori che dobbiamo far sbocciare con amore e con rispetto.

  4. katia scrive:

    mamma mia….non ci si può credere…ma insomma… caro governo vogliamo o no ,prendere provvedimenti seri x questa gente che sta andando fuori di testa?ora che succede ….10 mesi di galera e poi libera…intanto quella povera creatura non c è più…..

  5. Pingback: Guerra di genere in atto: repubblica insegue il nazifemminismo, affari italiani la lesbofobia | Io Donna

  6. Pingback: Anonimo

  7. patty scrive:

    per Katia: Legge bene, è succeso altrove, non qui.
    per tutti: non c’entra nulla l’orientamento sessuale, sono malatte aldilà che siano lesbiche o no. Lo stesso capita anche in coppie eterosessuali.

  8. Pingback: Studio sui figli dei gay mette in crisi l'America dell'indifferenza sessuale. - Page 3 - Stormfront

  9. fdt scrive:

    per patty: l’orientamento sessuale è ormai sdoganato in tutti i suoi aspetti ma non si può pretendere di crescere un figlio che ha bisogno di un PADRE (che a 4 anni la vittima ha identificato come figura maschile) e una MADRE.
    L’adozione da parte di una coppia gay è puro egoismo e basta!

  10. Luigi Farinelli scrive:

    I frutti perversi di decenni di ultralaicismo imposto dall’ONU col suo famigerato Comitato CEDAW radical-femminista, abortista, antimaschile e neo-gnostico. Un chiaro esempio di dove ci stanno conducendo i diktat della Commissione per imporre l’ideologia gender nelle scuole (ai bambini delle “civili” Nazioni del Nord si insegna a non considerarsi maschi o femmine perchè decideranno da grandi; che i generi sono intercambiabili, che l’aborto libero è “un nuovo diritto”; che la maternità è un handikap della natura nei confronti delle donne. Leggi imposte subdolamente senza alcun dibattito pubblico e divenute di Stato. Così ecco che in Germania dei genitori oppostisi all’insegnamento NELLE SCUOLE STATALI di queste demenziali ideologie ultralaiciste (da noi propagandate dai vari Veronesi, Pisapia, Fo, ex-Manifesto, Bonino, Finocchiaro e compagnia) sono stati condannati a 45 giorni di prigione SENZA CONDIZIONALE.

  11. flippo scrive:

    Certo anche nelle coppie etero ci posso essere comportamente poco corretti nei confronti dei bimbi, pero’ ……………. vogliamo davvero rischiare la vita dei piccoli per soddisfare le ambizioni elettorali e famigliari di Nicki ?
    Gli ecologisti parlano tanto (a vanvera) di rispettare la natura, ma la natura ha stabilito che un figlio nasce da un uomo ed una donna non da coppie gay.

  12. Mimmo Barba scrive:

    Ciò a ulteriore dimostrazione del fatto che la crudeltà potenziale è identica nelle donne come negli uomini, e continuare a credere che una donna (o una madre) sia di sicuro buona, o almeno più buona di un uomo (o un padre) è una follia assurda che porta conseguenze disastrose!
    Anche a me hanno tolto mio figlio, che non faceva altro che ripetere che aveva tanta paura di sua madre che lo picchiava e gli faceva del male: e adesso sono più di sei mesi che non si sa più dove sia, povero bimbo mio!

  13. erie5 scrive:

    Io risponderò in modo molto semplice :
    quante sono le coppie etero (e benedette) che picchiano o ammazzano i loro figli?
    erie5

  14. joey59 scrive:

    Provate a leggere i dati di telefono azzurro e scoprirete quanti casi di violenza se non di abuso sessuale, si consumano tra le mura domestiche, ad opera dei genitori naturali……cosa vi fa credere che un genitore sia ottimo solo perchè eterosessuale?

  15. Livia scrive:

    E’ vero, non è affatto scritto che un genitore etero sia migliore di uno omo.

    Ma i figli vanno fatti dalle coppie di sesso diverso !!!
    Sono schifata.
    Dinanzi ad alcuni bambini che magati la prendono bene ce ne sono tantissimi che crescendo penseranno “ma perché non ho anche io un papà invece di due mamme?”
    Con i relativi disagi psicologici…
    E non facciano gli ipocriti in nome del relativismo a tutti i costi.

  16. Pingback: Perché femministe odiano gli uomini e sono pericolose per i bambini? | CAFM

I commenti sono chiusi.