Il calcio non è uno sport per signorine


Lei è americana e si chiama Elizabeth Lambert, della New Mexico University. Prima reagisce con un pugno alla gomitata di Carlee Payne, della Brigham Young del Wyoming. Poi prende a calci e spinte chiunque capiti dalle sue parti. Un bel pugno sempre alla povera Payne. Qualche mossa da wrestling per non farsi mancare nulla. E infine, stuzzicata da Amanda Collins, che le tira i pantaloncini, la stende prendendola per la treccia dei capelli. La sua squadra ha perso uno a zero, ma lei è incredibilmente riuscita a non essere espulsa e se l’è cavata solo con un cartellino giallo, magari per proteste…

Fonte: http://juvemania.it/altro-che-gentil-sesso-elizabeth-lambert-picchiatrice-in-gonnella/

Number of View :1041
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.