Diritto & Rovescio

...Le più sorprendenti sentenze

Pater semper certum est, mater numquam: lo stupro della paternità

Written by CentroStudi on December 3rd, 2012

Una volta si usava dire che la madre è sempre certa, il padre mai.

Oggi è vero l’opposto: le leggi femministe consentono alle madri di sbarazzarsi dei figli, evitando di riconoscerli, o anche abortendoli.   Allo stesso tempo gli uomini sono obbligati a mantenere i figli, ovvero a dare soldi alla madre perché ne faccia quello che vuole.

Si chiama “interesse superiore del minore” e consente qualunque cosa:

Usare i papà come bancomat ed i bambini come carte bancomat è un vero e proprio stupro.

Infatti, lo stupro una volta obbligava la donna a dedicare la vita al figlio di chi la aveva violentata, impedendole di avere una famiglia o magari obbligando una intera famiglia ad accogliere il bambino.  Per questo motivo originale, lo stupro è entrato nell’immaginario collettivo come reato grave.

Oggi che usa darla liberamente, le conseguenze di uno stupro sono quasi solamente psicologiche.

Mentre le femministe impongono condanne pesantissime e cercano di dilatare il concetto di violenza sessuale fino al ridicolo, mentre denunciare falsi stupri pare oramai una moda, la gravità originale del reato di stupro la subiscono invece gli uomini grazie alle leggi femministe: lo stupro della paternità.

 

Number of View :918

Comments are closed.