Francia: parlamento blocca matrimoni gay


Parigi 14 giu 2011 – A qualche giorno dall’Europride di Roma il Parlamento Francese si schiera contro i matrimoni tra gay e tra lesbiche. L’Assemblea nazionale di Parigi ha respinto con 293 voti contro 222 una proposta di legge dell’opposizione socialista che aveva proprio l’obiettivo di consentire il matrimonio tra omosessuali. Soddisfatto il deputato di maggioranza Michel Diefenbacher che dichiara “siamo contro l’omofobia, ma non vogliamo alterare l’immagine del matrimonio”.

Anche il Nuovo Centro contro la proposta:  “Vogliamo consentire a tutte le coppie di vivere le loro differenze e i PACS sono una buona risposta”, ha dichiarato François Sauvadet “Ma al matrimonio non siamo favorevoli”.

This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.