Anziana uccisa colpita da parrucchiera quarantenne

LIVORNO – Lite mortale per difendere il cane: è accaduto in una rivendita di frutta e verdura di via delle Navi a Livorno dove la vittima, Luana Casella di 78 anni, si era recata accompagnata dal cane. Nessun problema da parte della proprietaria, mentre un’altra cliente, dall’età che secondo i testimoni si aggira intorno ai 40 anni, ha inveito contro la pensionata chiedendole di far uscire subito l’animale dal negozio perché non riusciva a scegliere tranquillamente la merce. La discussione è degenerata tragicamente quando la quarantenne ha colpito l’anziana alla schiena con violenza, mandandola a finire sul banco, prima di fuggire. La signora Casella, asmatica, si è accasciata al suolo e nonostante l’intervento del 118 chiamato dalla titolare rumena, si è spenta prima dell’arrivo dei soccorsi. La polizia è ora alla ricerca della responsabile del gesto, di cui è stato fornito un accurato identikit.

LA KILLER UNGHERESE La donna quarantenne ritenuta responsabile dell’aggressione alla 78enne deceduta questa mattina in un negozio del centro a Livorno a seguito della lite per un cane è stata riconosciuta e portata negli uffici della polizia verso le 12. Si tratterebbe di una parrucchiera ungherese di 43 anni residente a Milano e a Livorno da un paio di mesi. Dopo averne ricostruito l’identikit attraverso le testimonianze e acquisendo alcuni filmati dalle telecamere di sorveglianza, gli uomini delle volanti hanno rintracciato la donna ungherese poco lontano mentre leggeva su una panchina. La donna potrebbe essere accusata di omicidio colposo, visto che la 78enne è deceduta per arresto cardiocircolatorio.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Comments are closed.