Papà separato vuole vedere i suoi figli a ferragosto, viene arrestato per stalking

«Voleva trascorrere il Ferragosto in famiglia, con i propri figli, nonostante un divieto del Tribunale, ed è finito invece in una cella del carcere di Poggioreale. Lui, 48 anni, nato a Napoli e residente a Ischia, operaio e incensurato, pur essendo gravato dal divieto di dimora presso l’abitazione di famiglia, da un ordine dal Tribunale di Napoli, ieri sera è arrivato ad Ischia, e si è presentato a casa dicendo alla moglie «sono venuto per trascorrere Ferragosto con i miei figli».

La donna, con cui è in corso una causa di divorzio, non ha gradito e ha quindi chiamato i carabinieri. I militari hanno riscontrato l’inosservanza della disposizione del Tribunale ed arrestato l’uomo con l’accusa di stalking e violazione di domicilio è stato condotto stamattina nel carcere di Poggioreale.»

Secondo un sondaggio effettuato sul gruppo FaceBook “No alla violenza sulle donne” (278.142 iscritti):

  • Ha esercitato il diritto naturale di ogni genitore: 87%
  • Ha violato la legge, stia in carcere: 13%

All’interno dello stesso gruppo viene sottolineato che in democrazia il potere appartiene al popolo, e non a chi vuole imporre il femminismo usando polizia e repressione, e che non si è MAI vista in Italia una donna arrestata perché impediva al padre di vedere i figli, sebbene questa sia una violazione della legge ben più grave.

Number of View :2722 Share
Questa voce è stata pubblicata in Storie. Contrassegna il permalink.