on 13 settembre 2010 by SilvioA in Archivio, Primo Piano, Comments (0)

False accuse per far chiudere la bocca a chi svela il femminismo reale?

Erin Pizzey, fondatrice del primo centro anti violenza, ci dice:

«Il movimento femminista ovunque ha distorto il problema della violenza domestica per i propri fini politici e per riempirsi i portafogli. […] Sotto la copertura dei centri anti-violenza che danno loro fondi e strutture per portare avanti la guerra di genere contro gli uomini, le femministe hanno iniziato a diffondere dati tendenziosi. […]  Osservai le femministe costruire le loro fortezze di odio contro gli uomini, dove insegnavano alle donne che tutti gli uomini erano stupratori e bastardi. Testimoniai il danno fatto ai bambini in tali rifugi. […]  Capii che il femminismo è una frode. Sia le donne che gli uomini possono essere crudeli. L’unica cosa di cui un bambino ha davvero bisogno, i suoi genitori assieme sotto lo stesso tetto, viene minata dall’ideologia che dice di difendere i diritti delle donne. […] È venuto il momento di chiudere con questa ideologia dell’odio, e permettere agli uomini di collaborare a veri rifugi. Abbiamo bisogno di un movimento di tutti, che offra aiuto a chiunque ne abbia bisogno.  […] Quelle donne che amano i loro mariti, i loro partner, i loro figli devono unirsi al movimento degli uomini nel combattere le leggi anti-uomini. Questa è la nostra ultima possibilità di correggere un male atroce. Milioni di uomini ed i loro bambini hanno sofferto nelle mani di questo malvagio movimento femminista. È arrivato il momento per uomini e donne di dire NO AL FEMMINISMO»

Erin Pizzey racconta che le femministe hanno minacciato di morte lei, i suoi figli ed i suoi nipoti, le ammazzarono il cane. Quando la squadra che la proteggeva dalle bombe le chiese di ricevere la posta tramite la loro sede centrale, Erin rinunciò a vivere protetta dalla polizia e scelse l’esilio, abbandonando il suo paese e trasferendosi in un altro continente.

Secondo le femministe questo non era stalking.

Secondo le femministe, stalking è oggi diffondere la verità e lasciare la parola a Erin Pizzey.  Forse temono la reazione della gente onesta disillusa dall’inganno femminista, dei milioni di uomini e di bambini cui hanno causato tanto dolore.  Ma Erin Pizzey — così come noi nel nostro piccolo — vuole solo chiudere pacificamente questa orribile pagina, salvando i bambini ancora alienati dall’odio femminista, vittima di calunnie femministe, magari detenuti nei centri femministi.

Erin Pizzey e Star, il suo nuovo cane, dicono alle femministe: non ci chiuderete la bocca con false accuse di stalking!

Number of View :651

Tags: , , , , , , , , , ,

Nessun commento

Leave a comment

XHTML: Allowed tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>