on 20 aprile 2012 by Anna in Senza categoria, Comments (1)

Legge nazi-femminista: uccidere un uomo sarà meno grave che uccidere una donna

La follia nazi-femminista rischia di entrare nei Tribunali: un disegno di legge inserisce nel codice penale il femminicidio, che le femministe definiscono come l’omicidio di “una persona di sesso feminnile, quando l’atto è perpetrato da un uomo con la violenza di genere” (“violenza di genere” è un nome inventato dalle femministe per far credere che gli odiati uomini siano più violenti delle donne).

Tale proposta è in discussione in Argentina.

Se venisse approvata, significherebbe codificare per legge discriminazioni contro categorie di persone, un abominio giuridico usato dal regime nazista (leggi razziali per colpire gli ebrei), dai regimi comunisti (per colpire i contadini), ed ora dal nazi-femminismo (per colpire gli uomini).

 

 

Number of View :1469

Tags: ,

1 commento

  1. salvatore

    24 aprile 2012 @ 03:31

    IL NEO-MASCHILISMO CONTRO IL
    NAZI-FEMMINISMO

Leave a comment

XHTML: Allowed tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>