Italia, paese della parità salariale

buy amoxicillin alt=”” width=”275″ height=”183″ />

I dati ISTAT mostrano che l’Italia è uno dei paesi europei con minore differenza di retribuzione fra uomini e donne: le donne guadagnano solo il 5% circa in meno degli uomini, contro una media europa del 15% circa.

La differenza retributiva è pressoché nulla nel settore pubblico e sale al 30% nel settore del lavoro autonomo, ove il guadagno è legato alla produttività misurata dal libero mercato. Viene quindi da chiedersi se Italia ed altri paesi mediterranei eccellono rispetto ai paesi del nord-Europa in questa classifica solo per la presenza di un settore pubblico in cui la retribuzione è slegata dalla produttività.

Dati ed istogramma tratti da:

http://www.istat.it/salastampa/comunicati/non_calendario/20070307_00/16_retribuzioni.pdf

Letto:1109
Questa voce è stata pubblicata in Archivio. Contrassegna il permalink.