GIOCHIAMOCI L’ITALIA A RUBY

Perché questa Italia di veline, post-veline, francescani decotti tra i Casini e radicali alla margherita, di giustizialisti e di sinistri che prima stavano a destra, è ormai priva di qualsiasi confronto politico.

Ed è diventata solo un immenso Grande Fratello, nel quale gli unici argomenti politici sono argomenti non politici, pettegolezzi, veliname, insinuazioni, e personaggi politici che non hanno nemmeno mezza idea politica ma solo prescription online giochi emulsionati da alleanze miste a gossip.

Amen, facciamoci un’ultima partita: e giochiamoci l’Italia a Ruby.

Arbitro: signor Gay.


Letto:856
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.