Donazioni

1 clic per la ricerca contro la femministosi

La femministosi colpisce ogni anno 4500 donne in Italia.

Non si sa se si tratti di una dissonanza cognitiva o di un vero e proprio disturbo mentale.

Le donne affette, dette “femministe”, perdono il contatto con la realtà sviluppando un immotivato odio contro il genere maschile, comportamenti rabbiosi ed aggressivi e mancanza di ironia, iniziano a straparlare di “violenza di genere”, “patriarcato”.

La femministosi è frequentemente accompagnata da lesbismo e querulomania, sebbene l’eziologia di tale osservazione fenomenologia sia ad oggi oscura.

Come il cancro al seno, la femministosi colpisce quasi esclusivamente donne.

Una volta che ne sei affetta è come un tunnel senza fine, che può portare fino al cercare di negare che plagiare i bambini all’odio è un abuso sull’infanzia.

Per aiutare le donne ad uscirne, finanzia il CAFM e la ricerca contro il femminismo.

Basta un clic sulla pubblicità.

[PS: invitiamo al CAFM per una seduta di controllo della querulomania le femministe così prive di senso dello humor da non sapere che la moneta da zero € non esiste]

Letto: 5781

2 pings

  1. […] ricerca di una cura per il femminismo potrà però portare alla sintesi di sostanze chimiche aventi equivalenti proprietà […]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*